Image rotator
 

YOGAYNSULA di Tiziana Fantuz

Un metodo, uno stile: YOGAYNSULA

L’esperienza acquisita in più di trent’anni ha consentito alla Dott.ssa Tiziana Fantuz di elaborare una metodologia adatta alla contemporaneità, frutto di intuizioni progressive, che pur mantenendo le radici nella tradizione è nuova nell’espressione e nell’interpretazione.

Attraverso l’utilizzo di segrete leve del corpo, movimenti rassicuranti e fluidi, accompagnati dalla sapienza del respiro, Tiziana conduce i praticanti in modo naturale, fluido, senza sforzo, a vivere l’esperienza profonda e liberatoria di ritrovarsi collocati con tutto il proprio essere in posture anche complesse: “il difficile diventa facile”, e semplicemente si resta nella forma.

Allora la simbologia dell’Asana si rivela, si rinnova quella scintilla che porta all’ascolto del respiro, alla sospensione dei pensieri, alla pace del cuore e alla scoperta di un’isola interiore, luogo di libertà e unione.

Un nuovo approccio, YogaYnsula, che porta a contatto con quel flusso di energia che consente di affrontare le prove quotidiane della vita forti dell’esperienza che “ciò che pare difficile, può diventare facile”. E ci si accoglie come esseri speciali, con talenti, possibilità e la forza di trasformare la propria realtà.

"La meravigliosa sensazione di arrivare senza sforzo a disegnare con il proprio corpo le posture più ardite, la percezione del respiro che rende più ampia e libera la coscienza, la mente è soggiogata in modo naturale allo svolgersi di una magia…”
Dott.ssa Tiziana Fantuz

Appunti su temi cari allo Yoga...

 
 

La respirazione

La respirazione

“Non esiste austerità che porti più in alto del controllo del respiro. Esso elimina ogni impurità e accende le fiamma della conoscenza”.

[Vyᾱsa]

Bija Mantra OM

Bija Mantra  OM

«OM meditando solo su questo suono la mente si fonde con esso per passare entro l’etere della pura consapevolezza»

NadaBindu Upanishad

 
 
 

La respirazione secondo L. Del Vasto:

“Per chi vuol conoscere il proprio corpo dal di dentro il respiro è la corda del pozzo”.

La respirazione secondo Vyᾱsa:

“Non esiste austerità che porti più in alto del controllo del respiro. Esso elimina ogni impurità e accende le fiamma della conoscenza”.

La respirazione secondo Hatha Yoga Pradipika:

“Quando il respiro è agitato la mente è instabile. Ma quando si acquieta anche la mente trova la sua pace naturale”.

La respirazione secondo Shiva Sutra:

“Shiva parla alla sua Devi che le chiede di dissipare i suoi dubbi sulla realtà, sull’universo, sulla vita.

  • Negli spazi intermedi senti il tuo respiro come lampo.
  • Devi, immaginati le lettere sanscrite in questi nettarei punti focali della consapevolezza, prima come lettere, poi come sensazione sottilissima. Allora accantonale e affrancati.
  • L’attenzione tra le sopracciglia lascia che la mente sia priva di pensiero. Lascia che la forma si riempia di essenza del respiro sino alla cima della testa, e là piova come luce”.
 
 

La tua opinione

Se vuoi esprimere la tua opinione in merito agli argomenti trattati, o se desideri consigliarcene altri contattaci compilando il modulo sottostante:

Il seguente campo NON deve essere compilato.